Sugaring: depilarsi non è mai stato così dolce

Una tecnica del tutto naturale, con pochi e semplici ingredienti : una pasta di zucchero che funge da ceretta! Delicata ed efficace, pare fosse utilizzata persino dalla regina Cleopatra.

L’estate è alle porte e insieme al sole, ai vestiti leggeri, le lunghe passeggiate in riva al mare, torna la battaglia contro i peli superflui.

Tanti sono i metodi, poche le soluzioni…

E come dice il vecchio adagio “se bella vuoi apparire…”

A venirci in soccorso ci pensa la tradizione con lo Sugaring ( o ceretta araba).

E’ una delle più antiche tecniche di depilazione utilizzata in Medio Oriente, Grecia e Nord Africa.

Si tratta di una depilazione dolce effettuata con una miscela di zucchero e limone.

Facile da preparare, regala molti vantaggi rispetto al classico “strappo” a cui siamo abituate.

Bastano 200 gr di zucchero, 50 gr di acqua, 50 gr di succo di limone.

Si miscelano gli ingredienti in un pentolino e si lasciano cuocere a fuoco lento per circa 25 minuti, prestando attenzione a non far bruciare il composto.

Quando lo zucchero sarà completamente sciolto e prenderà una colorazione ambrata, simile al miele, la cera è pronta!

Travasare il tutto in un barattolo di vetro e aspettare che si raffreddi prima dell’utilizzo.

La consistenza plasmabile permetterà di stendere l’impasto dolce facilmente con un bastoncino o con le mani.

Terminata la depilazione, la pelle resterà liscia e morbida e i residui potranno essere eliminati con della semplice acqua.

La ceretta allo zucchero risulta meno aggressiva nei confronti dell’epidermide, in quanto la preparazione aderisce al pelo e non alla pelle.

E’un prodotto tutto naturale, non contiene sostanze chimiche dannose per l’organismo o l’ambiente.

Tra i tanti vantaggi di questa ceretta natural style, c’è quello di ridurre infezioni e irritazioni, grazie alla presenza del limone e delle sue proprietà antisettiche.

Meno dolorosa della ceretta normale, lo sugaring permette di estirpare anche i peli più corti e può essere usata in qualsiasi regione del corpo.

 

Lo zucchero è davvero una continua scoperta…

E si sa, ogni dolore si supera con la giusta “dose” di dolcezza.