Se bella vuoi apparire… ricopriti di dolcezza!!!

I nuovi orizzonti della cosmetologia puntano tutti in un’unica direzione: lo zucchero. Elemento prezioso per rendere la pelle bella e luminosa.

Mai come negli ultimi anni dolcezza fa rima con bellezza.

Sembrerebbe infatti che il saccarosio, nonché il fruttosio, riesca a ringiovanire la pelle del viso donando un aspetto fresco e idratato.

Soliti rimedi della nonna? Nemmeno per sogno!!!

La scienza da anni studia le potenzialità dello zucchero nel settore estetico e non solo, tanto da dedicare ad esso un intero ramo della biologia.

Nasce la glicobiologia ed ha lo scopo di studiare la vita, la biosintesi e la struttura degli zuccheri.

Le ricerche in questo campo hanno evidenziato l’affinità cellulare dello zucchero come nuova frontiera nell’applicazione dei rimedi antietà.

La perdita di tono e le opacità del viso sono causate da un cattivo funzionamento dello strato più superficiale della cute, il derma papillare.

La formazione delle rughe è facilitata proprio dalla “pigrizia” rigenerativa di queste cellule.

 

 

Lo zucchero, soprattutto quello di canna, contiene acido glicolico, esfoliante naturale e antisettico.

Queste proprietà consentono di detergere in profondità, contrastando le proliferazioni batteriche, e di idratare la pelle con efficacia, in quanto lo zucchero cattura l’umidità e la trattiene.

La forma in cristalli, inoltre, è particolarmente adatta per praticare scrub delicati, sia sul corpo che sul viso, capaci di rimuovere le cellule morte e preparare la pelle ad assorbire creme cosmetiche o trucco.

Lo zucchero è una vera rivoluzione cosmetologica…e pensare che c’è chi lo usalo solo per dolcificare il caffè!!!