Latte alla barbabietola… e il cappuccino fa tendenza

Una nuova super-bevanda, ricca di proprietà benefiche e altamente fotogenica sta spopolando su Instagram: è il beet-latte, latte macchiato alla… barbabietola!

Il latte non si macchia solo con il caffè… da oggi la colazione si fa rosa con il beet latte!

Il golosissimo colore che contraddistingue questa bevanda non è dato da coloranti dannosi alla salute, bensì dalla barbabietola.

Nato in Australia, dove il tubero rosso è un alimento molto usato, il beet latte si inserisce nel trend delle bevande gustose e salutari: belle da vedere, ottime da bere e ricche di proprietà benefiche.

Grazie ai social, sopratutto Instagram, il latte alla barbabietola è diventato ricercatissimo, soprattutto nei bar più trandy di New York.

Non sorprende più di tanto, vista la bellezza e la particolarità della bevanda, ma nel caso del beet latte a conquistare non è solo l’estetica.

La barbabietola arricchisce il classico latte di tutte le sue proprietà nutritive.

Ricca di sali minerali (potassio, ferro, magnesio e fosforo) e di vitamine del gruppo B (in particolare l’acido folico), contiene antiossidanti e flavonoidi, utili per proteggere l’organismo dai radicali liberi ed è un alleato naturale per combattere l’anemia.

Inoltre è una bevanda superenergizzante, migliora le prestazioni fisiche rivelandosi molto adatta agli sportivi ed è povera di calorie.

Un ottimo modo per bere un drink goloso ma allo stesso tempo benefico!

E se l’occhio vuole la sua parte, il beet latte è perfetto: il suo colore accattivante dona subito allegria.

Nelle caffetterie italiche, il cappuccino rosa non esiste ancora, ma per testarne l’effettiva bontà è possibile preparalo in casa, semplicemente.

Basterà procurarsi del succo di barbabietola, un tocchetto di zenzero e un pizzico di cannella. Frullare il tutto, unirlo al  latte (meglio se di mandorla) e alla sua schiuma.

Risultato? Un latte che va dal rosa pallido al fucsia, dal sapore dolce e acidulo al contempo.

Il beet latte può essere gustato anche freddo, accompagnato da ghiaccio: ottimo per l’estate!

 

Il latte è intramontabile, ma a volte “si veste” di nuovi colori!