Quasi quasi mi scatto un cappuccino!

Amanti dei selfie? Non riuscite a resistere alla tentazione di condividere i vostri auto-scatti sui social?
Da oggi potrete fare molto di più…ritrovare le vostre “faccette”direttamente sulla colazione!

L’arte della decorazione del cappuccino evolve continuamente: dai classici cuoricini sulla schiuma, si è passati a disegni complessi, colorati, addirittura tridimensionali!!!
Quella che sembra una “carineria” dei baristi verso i clienti è diventata una tecnica sofisticata con tanto di scuole e corsi di specializzazione: la latte art.

E per chi non ha talento artistico? Semplice, basta usare la stampante del caffè!

Un’innovativa tecnologia permette di personalizzare il cappuccino con qualsiasi immagine desiderata… persino un selfie.

 

 

Si tratta di una stampante “a getto di caffè” che stampa la schiuma di latte, usando come “inchiostro” microscopiche gocce di caffè.

Si ottengono disegni di ottima definizione e grande impatto emotivo, preservando il sapore autentico della bevanda.

E il tutto in soli 10 secondi!

Il cliente può scegliere tra una vasta gamma di immagini dalla galleria oppure caricare direttamente dal proprio smartphone le foto più belle o un selfie appena scattato.

L’idea parte da Taiwan, dove una catena di locali, i Let’s Cafè, ha pensato di utilizzare la speciale stampante per incrementare le vendite… ed è stato un successo!

 

 

La  coffee printer è stata presentata durante la New York Coffee Week ed è stata vista in azione anche a Wimbledon, con un famoso marchio di caffè italiano.

La compagnia aerea Lufthansa sarà il primo marchio ad utilizzare questa tecnologia sui propri voli.

Nemmeno il più talentuoso dei baristi può competere con la “stampante” del caffè anche se nelle sue immagini di artistico c’è poco, se non la vostra faccia!

Un’idea divertente che potrebbe strapparvi un sorriso fin dal mattino.

Se poi volete conservare il buon umore per tutto il giorno, basterà dolcificare la vostra colazione con lo zucchero Gemar Italia!