Caffè on the road

Per le vie principali di Napoli, in questi giorni, non sono luci natalizie e vetrine colorate… Ad allietare cuore e palato di turisti e passanti è arrivato Peppe e il suo caffè… itinerante!

Da sempre il popolo partenopeo si è contraddistinto per la famosa “arte dell’arrangiarsi”.

Ingegno, inventiva e tanta creatività hanno permesso nel tempo la nascita di mestieri originali, talvolta addirittura sorprendenti.

E quello ideato da Giuseppe, giovane napoletano, non è certo da meno.

Con un piccolo investimento, un po’ di fatica e tanta inventiva, il ragazzo ha creato una vera e propria caffetteria itinerante.

Dopo aver accessoriato la sua bicicletta con un fornello elettrico ed essersi dotato di cuccumella, la classica caffettiera napoletana, si è inventato un nuovo modo di servire di il caffè.

 

 

Il caffè itinerante raggiunge anche coloro che per pigrizia o troppo impegno nello shopping pre-natalizio, non si concedono nemmeno una breve sosta al bar.

In soccorso arriva il caffè itinerante!

Il caffè viene preparato al momento, direttamente in strada, destando la curiosità e la meraviglia nei passanti.

Naturalmente nel sorseggiare una fumante “tazzulella e caffè” poteva mai mancare la regina della dolcezza partenopea?

Ebbene, Giuseppe offre ai suoi avventori la possibilità di deliziarsi anche con una profumata sfogliatella appena sfornata.

Il tutto sulla sua bici!

 

 

Non sarà un modo per arricchirsi, ma di sicuro è un’iniziativa che non passa inosservata.

In tanti hanno dato eco alla lodevole iniziativa di Giuseppe e in poco tempo le sue foto hanno fatto il giro del web.

Pedalando per le vie della città, Giuseppe non diffonde soltanto l’amato aroma del caffè appena fatto, ma promuove anche il folklore di una città ricca di storia e tradizioni.

Un modo ingegnoso di sbarcare il lunario, regalando alla città di Napoli un tocco di magia in più.